La squadra di Renzi: non c’è verso di cambiare!

Posted on gennaio 14, 2014 di


Davide Faraone (responsabile WELFARE e SCUOLA): indagato per peculato (e già chiacchierato per altre vicende assai poco pulite)

Marianna Madia (responsabile LAVORO): trasformista, ex di Giulio Napolitano, confonde i ministri Zanonato e Giovannini

Debora Serracchiani (responsabile INFRASTRUTTURE E TRASPORTI): utilizzatrice come Mastella di voli di Stato (per recarsi a Ballarò), chiedeva pochi mesi fa a Renzi di scegliere tra il ruolo di sindaco e quello di segretario Pd

Filippo Taddei: (responsabile ECONOMIA) già civitiano, bocciato all’esame da professore associato in economia

Alessia Morani (responsabile GIUSTIZIA): è la nipote del conte Mascetti, la regina della supercazzola. Quando parla non si capisce mai cosa dica.

Francesco Nicodemo (responsabile della COMUNICAZIONE): E’ uno che a 32 anni, alla domanda:”quale lavoro svolgi?”, risponde: beh..il politico!”, Pd, Nicodemo alla Comunicazione? Un sincero democratico che insulta i giornalisti (sgraditi)

Maria Elena Boschi (responsabile RIFORME): è la “velina-giaguara renziana”, molto attenta al continuo cambio di scarpe se ne va in giro con il collo di pelliccia. Per lei Milton Friedman è ancora vivo.

l43-renzi-131209193138_big

Con questi signori Renzi vorrebbe cambiare il partito ed il paese.

Io ve lo avevo scritto tempo fa:

Un solo nome: Marianna Madia. Viva la meritocrazia

Dopo Madia, ecco Nicodemo (la squadra di Renzi) 

Altro che #cambiaverso.

Non c’è proprio verso di cambiare!

ps: ho delle chicche anche sugli altri, tipo Pina Picierno.

Posted in: #DeGenerazioni