Italicum: ora spunta il salvaVendola

Posted on gennaio 30, 2014 di


Al di là della porcata della ghigliottina…

Al di là della porcata di regalare soldi alle banche (leggasi Tito Boeri qui La svendita della Banca d’Italia)

Ecco un’altra chiave di lettura che spiega l’azione sconsiderata del Presidente della Camera e il silenzio di Sel e di Vendola (che pure sono all’opposizione)

Da http://www.affaritaliani.it/

Ma il tema più importante che potrebbe entrare nell’Italicum nel corso del cammino parlamentare è una sorta di clausola ‘salva-Vendola. Renzi ha accettato il comma che garantisce al Carroccio una rappresentanza in Parlamento, ma ora chiede il conto. E la novità potrebbe essere un comma della legge che consenta di recuperare il primo partito escluso, ovvero che resta sotto la soglia.

Così se Sel si presenta con il Pd e non arriva al 4 o al 4,5% avrà comunque seggi perché primo e forse anche unico partito alleato del Pd. Forza Italia potrebbe accettare questo punto anche perché favorirebbe nel Centrodestra Fratelli d’Italia, utile a Berlusconi per costruire una coalizione in grado di giocarsela con il Centrosinistra del sindaco di Firenze.

Capito?

Dunque, riepiloghiamo:

Pd e Pdl nominano i loro deputati e si contenderanno la vittoria.

Ncd è salva.

Poi c’è stato il “salvaLega”

Ora potrebbe spuntare il salvaVendola (che salverebbe anche Fdi)

Ma tutta la storia dei partitini che non farebbero governare?

Bufale che ho cercato inutilmente di denunciare.

Io non posso fare di più.

Alla fine, cvd, l’obiettivo era uno ed è stato raggiunto: sterilizzare 9-10 milioni di voti grillini.

Questa è l’Italia che #cambiaverso.

L’Italia dei condoni alle slot, dei soldi alle banche, della genuflessione ai diktat europei.

A voi, italioti, chiedono sacrifici e di adeguarvi a salari polacchi stile Electrolux.

E loro se la spassano, perchè non c’è goduria maggiore che inchiappettare un popolo simile.

Un popolo di pecore, si merita un governo di lupi.

Messo il tag: , , , , , , ,