Danimarca: gli euroscettici in testa ai sondaggi. “L’UE è un problema per qualsiasi popolo libero”

Posted on marzo 22, 2014 di


Ve lo dicevo mesi fa…

Dopo la Francia, l’Austria, l’Olanda e l’Inghilterra, anche in Danimarca pare che i cd euroscettici mietano successi.

Per chi vuole approfondire….

Il Fronte nazionale è il primo partito di Francia. Distruggerà l’euro?

IL TELEGRAPH: L’OLANDA HA PRONTA LA VIA PER USCIRE DALL’EURO?

Euroscettici a valanga? Farage primo partito in Uk

Austria: la Destra anti-Euro primo partito al 27%

E anche dal Belgio arrivano notizie simili…

E non dimentichiamoci la Grecia con Tsipras..

Partiti diversi ed assai differenti, ma tutti uniti da un’unica cosa: il sostegno di milioni di cittadini europei ai quali questa Europa governata da tecnocrati non eletti e votata all’austerità più totale non va più giù.

Difficile riescano a fare sintesi, dopo le elezioni, ma rappresentano un malessere crescente e profondo di cui i cd “europeisti” dovrebbero tener conto.

In Italia resta il Pd (con i cespugli Ncd, Sc e in parte Fi) a sostenere questo modello fallimentare di Unione Europea.

fonte: http://www.mattinonline.ch/

DANIMARCA – Gli euroscettici danesi in testa ai sondaggi. La leader del Danish People Party Pia Godt: “L’Unione Europea ci danneggia economicamente e politicamente. E’ onerosa e pratica politiche sbagliate”.

Continua la marcia degli euroscettici nei vari paesi dell’ormai fallita Unione Europea. Oltre che in Francia e in Gran Bretagna, anche i sondaggi in Danimarca danno infatti un partito indipendentista in testa in vista delle prossime elezioni europee.

Il Danish People Party, partito che si batte per l’uscita della Danimarca dall’Unione Europea e per il contingentamento degli stranieri, potrebbe ottenere il 15%, diventando così il primo partito danese. In forte crisi socialdemocratici e liberali, che si ostinano a difendere l’UE e che i sondaggi danno non oltre il 13%.

La leader del Danish People Party Pia Godt: “L’Unione Europea ci danneggia economicamente e politicamente. E’ onerosa e pratica politiche sbagliate. Un problema per qualsiasi popolo libero”.

Posted in: #NuovaResistenza