Elezioni europee 2014, gli scommettitori credono in Grillo: quotato 1,90 contro 1,95 di Renzi

Posted on maggio 23, 2014 di


Grillo-e-Renzi1.jpg

Continuo a sentire cazzate sul M5s.Ora, dovesse vincere, per Berlusconi ci sarebbero scontri e violenza.
Io credo che tutti questi attacchi non solo siano la dimostrazione della scarsità di argomenti dei suoi avversari, ma anche un palese segno della paura che sta percorrendo l’establishment di questo paese.

Intanto, i sondaggi ci dicono che, comunque andrà, il M5s non solo non è scomparso, ma, probabilmente aumenterà il proprio consenso.

E gli scommettitori credono persino al sorpasso.

Le statistiche non sono dei sondaggisti, ma le quote dei bookmakers forniscono indizi sull’umore in vista delle prossime elezioni europee. A pochi giorni dal voto, sulla lavagna dell’agenzia Betpassion è avvenuto il sorpasso di Beppe Grillo su Matteo Renzi: ora la vittoria del leader M5S è quotata a 1,90, quella del premier a 1,95.

A sorprendere è soprattutto la rimonta di Grillo. Dopo l’ultimo comizio di Milano, gli scommettitori si sono convinti che le sue possibilità di vittoria sono concrete. In un giorno la sua quota è passata da 2,60 a 1,90. Matteo Renzi invece ha subito l’effetto opposto. Prima di Grillo a Piazza Duomo, il suo primato era a proposto a 1,60.

Questa volta gli scommettitori non credono nella sorpresa Berlusconi: Forza Italia è quotata a 6,30, ben lontano dalla sfida tra Movimento Cinque Stelle e Partito Democratico. Tutte le altre liste sono scambiate a 40.

fonte: http://www.huffingtonpost.it

Posted in: #NuovaResistenza