Vademecum. Chi potrà dire di aver vinto il 25 maggio

Posted on maggio 24, 2014 di


 

Tra poche ore conosceremo il verdetto di queste elezioni europee.

Al di là dei sondaggi, delle previsioni, ed anche dei commenti che seguiranno i dati reali, vediamo davvero come stanno le cose.
Quando un partito potrà davvero dire di aver vinto?
E quando certamente avrà perso?
Perchè, vedete, al di là di quello che si dice dopo le elezioni…non è vero che vincono tutti!
-:)
 
Questi calcoli, cercano di tenere presente i dati delle passate elezioni, ma soprattutto il quadro politico odierno.
Fare esclusivamente raffronti con il passato non ha senso.
 
In breve: vince il Pd se arriva primo e si lascia ad almeno 5-6 punti di distanza il M5S.
Se Grillo arriva a ridosso del Pd (2-3 punti) ha vinto il m5s.
Se lo dovesse superare, è un successo strepitoso.
Ecco, nel dettaglio, secondo me chi vince e chi perde…

Pd
Alle elezioni europee del 2009 prese il 26,9% e alle politiche il 25,4%. Il massimo storico del Pd è il 33% di Veltroni. I sondaggi pubblicati danno il Pd tra il 29 e il 35%, con un vantaggio fino a 10 punti sul secondo partito. Renzi deve dimostrare di fare meglio di chi ha detto di voler “rottamare”, poche storie. Non esistono più Sel e Monti, Berlusconi perderà voti. Se il Pd renziano non intercetta parte di questi voti, avrà fallito. Consideriamo poi che l’ipotesi italicum lo dovrebbe obbligare a cercare di superare (con scarso apporto degli alleati) il 37%.

Stravince se prende più del 34%

Vince se prende più 32%

Perde con meno del 29-30%%

Straperde se prende meno del 27%%

 

Forza Italia
Alle europee del 2009 prese il 35,26% e alle politiche del 2013 il 21,57% . I sondaggi lo danno tra il 16 e il 23 %. Berlusconi ha posto come obiettivo il 25%, ma FI è in grande difficoltà (sia per i guai del Cav sia per la fuoriuscita di Ncd).Inutile fare paragoni col passato. E’ un’altra stagione politica e Fi con tutta probabilità finirà terza classificata.

Stravince se prende più del 23%

Vince se prende più del 21%

Perde se va sotto il 19%

 

Movimento 5 Stelle
Si presenta per la prima volta alle elezioni europee: alle politiche del 2013 ottenne il 25,56%, risultando come il primo partito in Italia. I sondaggi lo danno tra il 21 e il 26%.

Stravince se prende un voto più del Pd o anche più del 27,5%

Vince con più del 25%

Perde con meno del 22%

Straperde se va sotto il 18%

 

Nuovo Centro Destra e UdC
I sondaggi li danno tra il 5 e il 7 per cento.

Vince con più del 7%
Perde con meno del 5%

Lega Nord
Alle elezioni europee del 2009 prese il 10,21%, e alle politiche del 2013 il 4,1%. I sondaggi la danno tra il 4 e il 5%.

Vince con più del 7%
Perde se prende meno del 4%

– Scelta Europea (Scelta Civica + Centro Democratico + Fare); 
– Fratelli d’Italia-AN

– L’Altra Europa con Tsipras

Vincono se passano il 4%, altrimenti perdono
Perdono con meno del 4 per cento