Tic tac: il tempo sta per finire.. (post fondamentale)

Posted on giugno 16, 2014 di


epicuro.jpg

Condivido tutto di questo post: Dall’Insostenibile Parabola Ita(g)liana….alla Sostenibile ma soprattutto FELICE parabola dell’ITALIA E’ ALTROVE

– l’analisi (che riprende molti altri post)
– le conclusioni

L’Italia non fallirà, non collasserà.
E non so se sia meglio così.
In fondo, avendo 2 figli, avrei preferito un "botto", un "salto nel buio", una tabula rasa…
Ma non è stato e non sarà così.
Anche io, dopo lo sgomento per il risultato del 25 maggio (e una certa incazzatura) mi sento più leggero e più libero.
Chi mi conosce sa cosa penso della vita e del paese.
Non passerò altri 20 anni a lottare per nulla.
Mi ricordo esattamente quello che dicevo su Berlusconi e le risposte che ne ricevevo.
Sono le stesse che oggi mi arrivano dai piddini.
Non aspetterò altri 20 "per avere ragione" (che non conta una cippa), anche perchè poi mi salterà fuori un altro Berlusconi-Renzi…
Mi fa ridere che, oggi, chi era contro Berlusconi senta di aver realizzato il suo sogno, si senta "più italiano", veda un Pd di sinistra e un paese migliore.

Il Paese è lo stesso che votava Dc e Fi e che ora vota convintamente Pd.
Ma v piace illudervi così e allora…fate come credete.
Chiamasi "masturbazione mentale".

Io ci ho provato, con il blog, a diffondere un po’ di consapevolezza.
Ho sperato che, almeno dinanzi ad una crisi economica mostruosa che ha impoverito il paese…almeno dinanzi al fallimento totale della nostra classe politica-dirigente del paese…almeno dinanzi ai nuovi scandali che ogni giorno emergono…
CI POTESSE ESSERE LA POSSIBILITA’ DI UNA MINIMA RIFORMA DEL PAESE E DI UN CAMBIAMENTO.

Ed invece, no.
Ho perso.
Parentesi: io non sono "grillino".
Ho sempre detto e pensato che si poteva e si doveva utilizzare il M5s.
Ma media, poteri forti, caste e, SOPRATTUTTO, italioti, hanno deciso diversamente.
L’Italia è un paese di vecchi ai quali non frega nulla di cambiare, nè tanto meno di rischiare.
Hanno risparmi per sopravvivere gli ultimi anni della loro vita.
I 40enni-50 enni anche, in un qualche modo: riceveranno quel che resterà del patrimonio dei vecchi ed in media hanno casa e lavoro.
Poi ci sono le caste e consorterie che, GIUSTAMENTE E OVVIAMENTE, votano e sostengono la continuità (sia essa garantita dalla Dc, da Silvio o da Renzi), perchè è in quella continuità che sguazzano, vivendo di rendita. e sulle spalle degli altri.

Poi c’è una massa di italioti, che non hanno mezzi per comprendere, che non fanno alcuno sforzo per migliorarsi, per i quali l’importante è "mangiare e campare"…
E ci sono gli "illusi" o cagasotto, persone con potenzialità, ma che, appunto, si illudono o hanno, davvero, poche palle per pensare di cambiare qualcosa.
Sono in taluni casi i veri sfruttati del sistema, ma non lo sanno o preferiscono non pensarci.
Si limitano ad esistere, senza mai vivere…

E dunque vi meritate tutto quello che accadrà (e state certi, che accadrà!!)

Mi spiace per la minoranza consapevole e, talvolta, altruista: non vincerete MAI in Italia per via democratica.
Giusto ne prendiate atto anche a voi, date retta.
Anzi, paradossalmente, è più facile che un sistema imploda quando non ha alcuna opposizione (leggete Marcuse)

Leggete i mie ultimi post/rassegna stampa…

Statali, Riforma PA: +50% di assunzioni nei Comuni, anche per quelli in rosso

L’immagine del giorno: da noi va tutto bene! Vai Matteo…

Crisi, anche gli over 50 in fuga dall’Italia “Nel 2013 quasi 100mila gli espatriati”

PIL PRO CAPITE: Italia crolla del 6,5% e la media Ue sale del 10%. E quindi va bene così?

Banche estere su Italia: “troppa corruzione, meglio abbandonare investimenti”

MPS: ALTRA TRUFFA PER I PICCOLI AZIONISTI. Grazie a Pd, Consob e media..

Dove volete che vada un Paese così?
Siamo seri, dai…

Sono mesi che vi dico che dietro a Renzi si sono allineate tutte le caste (ma PROPRIO TUTTE)
Per mesi vi ho scritto che il Pd era diventato al nuova DC (con buona pace di chi stoltamente o ingenuamente ritiene questo partito "di sinistra")

Io non ho più voglia di dimostrare perchè l’economia non si risolleverà…
Perchè gli spread si abbassano artificialmente…
Perchè il nostro debito pubblico aumenta…
Perchè gli italiani (migliori) continuano a fuggire…
Perchè le tasse non posso (realmente) calare…

Renzi (con e le sue quattro sfigate veline piddine e i suoi tanti convertiti opportunisti Orfini) è solo il testimonial, l’operazione di marketing.
I cordoni della borsa ce li hanno Padoan, uomo della Trojka spremi-italioti, Napolitano, i poteri forti…

Quando anche Renzi non servirà più, lo sostituiranno.

Basta, davvero.
E’ un compito che mi sono preso mesi fa.
Ci ho provato.
L’ho fatto per me.
Mi è piaciuto pensare di farlo per voi o per i miei figli.
Ho donato tempo e passione inutilmente (o quasi)
Ho saltato le pause pranzo…ho dormito poco…ho cercato di documentarmi e di controbattere punto su punto…
Ho cercato di fare informazione nella m..da della disinformazione italiana.
Ho perso, punto.
E ne ho preso atto.

Utilizzerò queste vacanze per riflettere su tutto: sul blog, ma, soprattutto, sul mio futuro (qui o altrove)

Vedete, io non mi sento più parte di questo paese da tempo, come vi scrivevo mesi fa qui.
Non mi riconosco più nei suoi (dis)valori…

In un qualche modo, ringrazio quei 40,8% che dopo le elezioni ho anche attaccato.
Grazie a voi ho definitivamente preso la mia scelta.
La mia secessione dal Paese sarà sempre più decisa e pesante.
Vedremo come riuscirò ad attuarla.
Il paese potrà impormi politiche, tasse,etc ma non avrà da me più nulla di altro.
Fine.
E, soprattutto, non smuoverà più in me alcuna passione o sforzo per il cd "bene comune".
Per descrivere il mio stato odierno parlo da giorni di ATARASSIA.
E’ uno stato di (parziale) serenità, derivata dalla totale indifferenza rispetto alle cose che mi circondano, svincolata da ogni passione o sentimento.

E’ la serenità di chi ci ha provato, di chi ha giocato la sua partita fino oltre il 90esimo con tutte le proprie energie e possibilità.

E’ la serenità di chi sa che qui non puo’ riporre più alcuna speranza.

Io ho perso, il paese, è vostro.

L’Italia per me, come paese, non esiste o forse è altrove, come dice Bassi…

Buona lettura…

La seconda parte del post lancia una proposta che seguirò con interesse.

1000-motivi-per-andar-via-dallitalia-L-yCRmm9.jpeg

Dall’Insostenibile Parabola Ita(g)liana….alla Sostenibile ma soprattutto FELICE parabola dell’ITALIA E’ ALTROVE

images+(5).jpg
Post importante
da leggere fino in fondo

I numeri nudi&crudi
sono più eloquenti di 1.000 parole…

Spaghetti-al-sugo.jpg
PIL Italia 2013 = 1.362 mld di euro
PIL 1° Trimestre 2014 = -0,1% / -0,5% annualizzato
Debito Pubblico Aprile 2014 = nuovo record a 2.149 mld
(+26mld in 1 mese / +300mld in 3 anni / a fine 2010 era a 1843 mld = +16%, con trend in crescita)
rapporto Debito/PIL = verso il 137% (nel 2010 era al 118,7%)

wurstel-vegetariano-con-crauti-e-patate-L-npQAi0.png
PIL Germania 2013 = 2.737 mld di euro
PIL 1° Trimestre 2014 = +0,8% / +2,3% annualizzato
Debito Pubblico Dicembre 2013 = 2.147mld
(+4,2% in 3 anni, trend in calo)
Rapporto Debito/PIL Dicembre 2013 = 78,4% (nel 2010 era all’82,5%)

Conti Pubblici: Italia ‘Sorpassa’ Germania, Debito Piu’ Alto In Europa
(N.d.R. se poi lo rapporti al PIL…ahi ahi ahi!)
ven 13 giu 2014 18:55
Teoricamente manca ‘solo’ un miliardo di euro, nella pratica il sorpasso si e’ gia’ consumato.
I dati diffusi oggi da Bankitalia, infatti, confermano che il debito pubblico italiano e’ ormai – per consistenza – il piu’ alto in Europa, a quota 2.146,4 miliardi di euro.
Quello tedesco, che a fine 2012 era molto più’ alto del nostro a quota 2.160,9 miliardi, si attestava a dicembre scorso a 2.147 miliardi: e siccome il trend e’ (come ha confermato anche la Bundesbank) di netto calo per il debito di Berlino, mentre il nostro e’ cresciuto nel solo mese di aprile di 26,2 miliardi, ecco che a oggi il poco invidiabile sorpasso dovrebbe essere già’ realtà………….

vedi anche i mio post: #tictactictac Debito Pubblico: Nuovo Record a 2.146mld (+26mld in un mese). Il 45% lo vuole! (era il 41%)

vasi+com22.jpg
Ma TRANQUILLI!
Siamo SOLVIBILI
perché a fronte di 2146mld di Debito Pubblico
abbiamo circa 5.000mld di ricchezza privata da spremere…
Lo sanno benissimo i Mercati che comprano BTP a 3 anni ad un record minimale di rendimento dello 0,85% od un BTP trentennale al 4,05%…
Lo sa benissimo la Commissione Europea che ci chiede di aumentare le tasse sugli immobili (riforma catastale) e sui consumi (sic!).
Il TRAVASO può continuare,
con la totale sintonia
tra Troika
Governo "Renzi in Padoan"…
ed il 45% d’Italioti che approvano in maggioranza senza nemmeno capire cosa stanno VERAMENTE approvando…

Vedete…
i NUMERI PARLANO CHIARO: al di là del marketing renziano ed istituzionale, rilanciato dai mass-media a libro paga
la baracca può stare ancora SOLO in piedi in modo direttamente proporzionale a quanti soldi vi toglieranno dalle tasche, dai risparmi, dal futuro dei vs. figli etc
Unico modo era…………….
.
ROMPERE GLI SCHEMI (si pagava il conto lo stesso ma condividendolo in modo più distribuito)
ma italiani in massa hanno detto di NO ed hanno votato per lo status quo (sempre più insostenibile), per sperare che paghi qualcun altro, per tirare a campare, per continuare lentamente a fare la fine delle rane bollite, per scaricare i caxxi più amari sull prossima generazione oppure addirittura sperando di non pagare il conto, che tutto si sarebbe risolto, che Renzi era il toccasana… (potenza del marketing politico applicato sull’ignoranza)

Lunedì di supertasse: 54 miliardi nel 70% delle famiglie con figlio Tasi più cara della vecchia Imu
Entro oggi il pagamento di diversi tributi, dall’Irpef alla prima rata sulla casa Abitazioni, ecco le differenze con il 2012: aggravi più frequenti se la rendita è bassa.
Giorno del salasso per la Tasi che nel 71,1 per cento delle famiglie con un figlio…

Equitalia, dopo la sanatoria torna la riscossione: da lunedì via libera a pignoramenti, ipoteche e fermi amministrativi
Equitalia: ormai lontani i tempi della sanatoria delle cartelle esattoriali, da lunedì 16 i contribuenti irregolari devono tornare a temere le operazioni di riscossione: ecco come funzionano e come difendersi.

Tasi più cara di Imu per metà famiglie. La pagheranno 8mln che non pagavano Imu
ROMA – Per metà delle famiglie italiane la Tasi sarà più cara dell’Imu. Lo dice uno studio della Uil. E 5 milioni di italiani che non pagavano l’Imu ora dovranno pagare la Tasi. Lunedì 16 giugno si pagherà la prima rata nei comuni ‘virtuosi’, quelli che non hanno avuto bisogno dello slittamento al 16 ottobre. Per oltre […]

Pil pro capite, in Italia calo record in Ue: -6,5% dal 2001 al 2013

unnamed.jpg

Pertanto…
VIA DI QUI!
IL PRIMA POSSIBILE!

A breve lancerò
il nuovo modello di DELOCALIZZAZIONE ESISTENZIALE
"L’Italia è ALTROVE"
Capovolgeremo la SCHEMA CLASSICO "business/investment oriented"
Creeremo PRIMA DI TUTTO una Community che se ne voglia andare di qui
(non fuga ….ma scelta razionale ed esistenziale)
che disponga delle risorse per farlo (per gli altri purtroppo non posso fare nulla…ci ho provato…ma il 78% di elettori ha detto NO),
per andare i Paesi in cui avere EURO diventa un vantaggio ENORME
che moltiplica in LEVA i tuoi 300mila in 3milioni, i tuoi 1.000 euro in 10mila euro
(sapete…avere risparmi e rendite nell’area valutaria PIÙ’ FORTE DEL GLOBO presenta anche qualche piiiiiicollo vantaggio … se uno è in grado di ragionare in modo GLOBALE e non si ferma al cortiletto di casa sua che si sta restringendo sempre di più…).
Creeremo una Community
che condivida soprattutto&prima di tutto una visione della vita, una filosofia di vita
in cui contano di più il Tempo&la Cultura del Profitto
in cui conta di più la qualità della VITA rispetto alla quantità e ad un’opulenza di superficie
in cui contano di più i rapporti umani, di amicizia e di condivisione rispetto al volere fare business business poi ancora business…
E…
SOLO QUANDO avremo formato ALTROVE la ns. Community
che sarà anche profondamente integrata con la Nazione che sceglieremo come TARGET
solo dopo esplorazioni mirate ed attente analisi che bilancino i pro ed i contro in modo imparziale ed equilibrato (NO a spottoni unilaterali sulla terra promessa del momento…)
SOLO QUANDO saremo felici, soddisfatti, rilassati, in sicurezza (avendo VALORIZZATO anche a 10x le ns. risorse), con un ragionevole tempo libero….e dunque con la mente libera e non sotto pressione/tensione
(riducendo in questo modo al minimo anche lo shock psico-culturale da delocalizzazione, del quale pochi ne parlano ma non è un problema trascurabile)
ALLORA E SOLO ALLORA
decideremo attorno ad un tavola rotonda nel giardino delle ns. villette eco-sostenibili, mangiando i ns. prodotti bio e di ritorno da una partita di tennis o da un giro in barca a vela…..
se ci gira di fare qualche investimento di una parte frazionale dei ns. risparmi (che laggiù invece sono tanti tanti soldi) per creare qualche nuova attività molto stimolante, con tasse al 15%, burocrazia a zero e la consapevolezza che ne vale la pena..per noi…per i ns. figli…e per i ns. amici "locali"….

Sarà un PERCORSO di medio-lungo, un obiettivo da raggiungere
e non sarà facile, siatene consapevoli.
NON E’ LA SOLUZIONE…MA UNA SOLUZIONE…
Ed è un WORK-in-PROGESS…

Chiunque vorrà partecipare è ben accetto.
MA SIA BEN CHIARO
Io ho già ATTIVATO "IL PROGRAMMA" per conto mio
E LO REALIZZERÒ’ AL 100%, in prima persona….ormai è deciso .
Dunque ringrazio il 41% d’italioti
che mi ha reso MOLTO PIU’ FERMO EFFICIENTE DETERMINATO E VELOCE NEI MIEI PROPOSITI.
Ho già molti amici che sono con me
e che saranno con me nella Community l’ITALIA E’ ALTROVE
persone di valore, di cultura, competenti, oneste ed affidabili
Non me ne frega nulla di prendervi 4 commissioni in croce o di aggiungere falsi amici.
Chi vorrà aggiungersi
dovrà condividere prima di tutto la Visione Esistenziale della Community
ed essere in possesso dei requisiti economici di base (purtroppo…altrimenti NON è possibile aderire a questo MODELLO)
TUTTO IL RESTO VERRA’ DOPO, se e quando…e soprattutto se uno avrà voglia di farlo.

Io ho una Credibilità
che mi sono costruito in RETE con 5 anni di duro lavoro, 3000 post, 15 milioni di pagine viste, previsioni che spesso si sono avverate semplicemente perché basate su analisi oneste sincere e competenti….
ma che mi sono costruito anche su numerose iniziative REALI che hanno confermato
CHI SONO E COME AGISCO.
Ma chi mi segue LO SA…
non c’è bisogno di aggiungere altro. 😉

Vi ho accennato solo un MODELLO
non adatto a tutti,
che non piacerà a tutti
Ce ne sono tanti altri
ciascuno scelga il suo, liberamente ma soprattutto consapevolmente.
Ne riparleremo A FONDO e sempre più spesso.
Chiunque voglia iniziare ad avere informazioni preliminari mi scriva a
lagrandecrisi2009
. .
PER UN BLOG E’ MOLTO IMPORTANTE CHE FACCIATE ALMENO LO SFORZO MINIMO DI CLICCARE SUI TASTI SOCIAL "MI PIACE", "TWEET" ETC CHE TROVATE QUI SOTTO…GRAZIE.
(sul sostegno attivo – donazioni/pubblicità – già conoscete alla nausea il mio punto di vista…)

Posted in: #NuovaResistenza