Quando i grafici dicono di più di molte parole…#ItaliaFALLITA

Posted on agosto 22, 2014 di


In questi anni abbiamo fatto analisi razionali, post provocatori, aderito a campagne (vedi quella di CONTANTE LIBERO)

Ovviamente, abbiamo perso, nel senso che a livello politico gli italioti hanno accettato, supportato e votato i vari Monti, Letta e Renzi (e prima Berlusconi e Prodi…) e a livello economico nessuna nostra proposta è mai stata attuata.

Oggi gli spazi per una risposta "collettiva" a mio modo di vedere non esistono più e non ha neppure senso denunciare le "sparate" e le balle del Premier o gli errori commessi dalla nostra classe politica.

Guardate oggi…
Renzi che dichiara:"non aumenteremo le tasse"

Ma stiamo scherzando?
Togliere le detrazioni che cosa è?
Aver aumentato tasi, accise sulla benzina, costo delle sigarette che cosa è?
Aver messo tasse sulle cd "rendite finanziarie" cosa è?
Aver toccato i fondi pensione, che cosa è?
Aver aumentato il costo per il rilascio del passaporto, cosa è?
Aver alzato le tasse del 500% sull’acquisto di dispositivi di memoria digitale, cosa è?
Ha tassato persino l’aria!!

E mi fermo qui, meglio…

E io dovrei perdere tempo a dimostrare per l’ennesima volta le palle sparate da Renzi ogni santo giorno, che rimbalzano sui nostri media senza che nessuno dica nulla?

Basta prendere le sue slides, quando si insediò al governo, per capire chi ci troviamo di fronte: un professionista della menzogna e della paraculaggine.

Se neppure in un momento di crisi economica così evidente e pesante e dopo 20 anni di fallimenti della nostra classe politico-dirigente gli italiani osano alzare la testa, è tutto inutile.

Ed infatti io non ci credo più…e la mia secessione personale dall’Italia è sempre più decisa.

Ad un clown (Berlusconi) ne è succeduto un altro (Renzi) e gli italioti da sempre amano i cacciaballe.

Ed a poco serviranno i dati "taroccati" sul Pil

Non resta che la battuta o la ritirata.

Non servono più parole.

Lasciamo spazio alle immagini, come abbiamo fatto qui…

IL DISASTRO ITALIANO IN 20 GRAFICI

2 grafici per capire il fallimento dell’Italia

I grafici sono spesso assai più eloquenti di ogni parola.
Oggi, guardate questi, tratti da http://www.zerohedge.com/ (grafici presi da qui)

Ps: metto una immagine anche per i supporters sfegatati di Renzi (bel servizio degno di un regime, eh?)
A loro i grafici sopra non interessano..
image

Posted in: #NuovaResistenza