Il governo fa il contrario di quello che dice

Posted on settembre 4, 2014 di


10 giorni fa Delrio diceva: "Contratto statali: Delrio, nessun nuovo blocco in programma"

Ieri il Ministro Madia ha detto: "Madia gela gli statali: stipendi fermi, niente fondi"

Non entro nel merito della cosa, non mi interessa dire se sia giusto o sbagliato in questa sede.

Mi limito a dire che, dinanzi ad un governo del genere che ogni giorno dice una cosa diversa (vedi sulle pensioni) è impossibile essere seri.

Ormai siamo solo agli spot e agli hastag…

Non invidio quei pochi giornalisti italiani (seri) che devono star dietro a questa massa di incompetenti e buffoni politici.

Ormai in Italia non si ha più certezza di nulla.

Non c’è un programma su nulla.

Un ministro si sveglia la mattina e dice la sua.
La sera un altro dice il contrario.
Il giorno dopo il Presidente del Consiglio smentisce se stesso ed i suoi i ministri…

Il Governo brancola nel buio e paiono persino tornati i "tagli lineari" (anche in tal caso Renzi ha fatto il contrario di quanto aveva promesso)

Ogni giorno commentiamo annunci e promesse che, immancabilmente, vengono disattesi.

O non si fa nulla o si fa l’esatto contrario di quanto si è detto il giorno prima.

Non c’è lo straccio di una minima serietà da parte di questa classe dirigente.

Ed io ne ho le scatole piene.

Forse serve davvero l’ultima tempesta perfetta per fare piazza pulita di questo paese incapace di autoriformarsi.

ps: Una cosa sugli statali la penso, questo sì: bloccare la contrattazione ci puo’ stare, ma ad essere premiati saranno sempre e solo i "fannulloni" e i "raccomandati" (che possono ottenere promozioni lo stesso).
La politica è per prima cosa "scelta": bloccare a tutti la contrattazione o procedere per tagli lineari va contro il sacrosanto principio di premiare il merito..

Posted in: #NuovaResistenza