L’identikit delle famiglie italiane: due milioni di nuclei a rischio <>

Posted on novembre 26, 2014 di


Sempre più frantumate, invecchiate e meno attive sul mercato del lavoro, le famiglie italiane escono con le “ossa rotte” dagli anni della crisi. La fotografia scattata da Italia Lavoro, rimescolando i microdati Istat, riflette una vera e propria tendenza alla frammentazione: la coppia con figli, pur restando in vetta, dal 2004 in poi ha visto diminuire il proprio peso, passando da un’incidenza del 42,5% sul totale dei nuclei al 36,7 per cento.

Dal 2004 invece risultano essere in forte crescita le persone sole, che sono passate da poco meno di 5,7 milioni a oltre otto (+42,2%), e i genitori single con figli a carico, che hanno superato i 2,1 milioni. In aggiunta nel 2013 il 16% dei nuclei ha avuto almeno un componente colpito dalla perdita del posto di lavoro e sono quasi due milioni le famiglie a forte rischio di esclusione sociale.

famiglie

fonte: http://www.infodata.ilsole24ore.com/

Posted in: #NuovaResistenza