Europa ad Atene: “Non paghi pensioni e salari per due mesi”

Posted on marzo 13, 2015 di


Questa è l’Europa…

Evidentemente non bastava fare una riforma per poter utilizzare i fondi pensione

Dai, si è capito e ve lo avevo detto: colpire la Grecia per educare gli altri (ho detto per caso Francia, Italia e Spagna?)

Europa-%20Morte.jpg

Un’altra giornata ad alta tensione per la Grecia. Al momento appare che l’incontro del premier Alexis Tsipras con il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker e il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz sia andato bene. Tsipras ha infatti mostrato soddisfazione, affermando che "oggi è stata una giornata positiva". Tsipras ha informato anche il parlamentare Manolis Glezos sui progressi del suo esecutivo. Glezos ha ammesso a tal proposito che ci sono state diverse opinioni su alcune questioni, ma ha mostrato di avere speranza sulla loro risoluzione.

In tutto questo, oltre all’avvertimento lanciato dal ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble, l’Europa avrebbe proposto ad Atene di congelare i pagamenti degli stipendi e delle pensioni per un periodo che va da uno a due mesi. Stando a quanto risulta da un’altra fonte, la proposta dei creditori è stata rivelata da Elena Panarity, assistente del ministro delle Finanze Yanis Varoufakis, nel corso di un evento che si è tenuto al Deree College nella giornata di ieri. La richiesta sarebbe poi stata confermata oggi.

"Quando diciamo che abbiamo problemi di liquidità, ci dicono di non pagare gli stipendi e le pensioni per uno o due mesi", ha detto Panariti, stando a quanto reso noto dai media greci. I creditori avrebbero fatto la proposta a margine del meeting del Brussels Group che si è tenuto due giorni fa. "Panariti non ha rivelato quale dei creditori della Grecia (Bce, Fmi, Ue), ha presentato questa proposta. (…) Sembra comunque che la proposta sia stata fatta al ministro delle finanze Yanis Varoufakis che l’ha immediatamente respinta, descrivendola "vergognosa".

Fonte: Protothema

Fonte: Capital

Posted in: #NuovaResistenza