21 luglio 2012 Draghi:l’euro è irreversibile (oggi dice il contrario)

Posted on maggio 25, 2015 di


Sono passati 3 anni.
Il 21 luglio 2012 Draghi disse: l’euro è irreversibile, l’Unione non esploderà
Nel 2014 questa certezza non era più così granitica…
Infatti disse: «L’euro è irreversibile e la Bce farà tutto quel che serve, nell’ambito del suo mandato, per preservarlo. Comunque la Bce non ha alcun potere legislativo per obbligare i Paesi membri a stare nell’euro o a lasciarlo»

Conoscete quello che penso e riassumo brevemente per mancanza di tempo:

1) niente è irreversibile nella Storia, figuriamoci le monete…
2) l’Europa politicamente non esiste 3) economie troppe diverse stanno insieme con una moneta unica solo se ci sono trasferimenti monetari
4) Grecia e Piigs non sarebbero MAI dovute entrare nell’euro (truccando i conti, peraltro)
5) E’ cosa buona giusta che si preveda un piano b e una uscita ordinata di alcuni paesi.

A distanza di 3 anni:

– sono cresciuti i movimenti di protesta in tutti i paesi europei (vedasi ieri Podemos in Spagna)
– l’Islanda non vuole saperne di entrare nella Ue
– l’Inghilterra di Cameron prepara il Brexit
– la Grecia ha detto che non pagherà i suoi debiti e la possibilità di un default e del Grexit aumentano di giorno in giorno (un grande successo dell’euro, vero Monti?)
– la Polonia ha appena eletto un Presidente euroscettico

etc, etc

Questa è la situazione europea.
E tralascio l’economia (soprattutto dei Piigs) allo sfascio o la questioni "migranti-profughi", etc, etc

Non esiste nessuna Europa e parlare di Stati Uniti d’Europa è una "cagata pazzesca"
Come sapete, sono cose che dico da anni.

Draghi oggi dice: «Senza riforme unione monetaria a rischio» "Divergenze strutturali minacciano il futuro dell’euro"
In sostanza, come ovvio, l’euro non è affatto irreversibile.

Siamo arrivati al nocciolo della questione.
Vedremo se la tragedia greca continuerà e troveranno l’ennesima soluzione tampone in extremis (che non risolve però la questione di fondo)
I mercati per ora non credono fino in fondo al Grexit, ma attenzione…

E sapete vero cosa vuol dire un Grexit per i Piiigs?
Sì, dai che lo sapete.

-:)

Buon sirtaki a tutti.

ps: nel frattempo l’Italia dei cialtroni italioti che hanno supportato e sopportato Monti-Letta-Renzi si è esposta verso la Grecia per 40 MILIARDI

Ma abbiamo salvato le banche francesi e tedesche!

-:)

Complimenti, ragazzi.

ps2: continuate a tenere tutti i soldi qui, eh?

Posted in: #NuovaResistenza