Browsing All posts tagged under »Spagna«

Tra Stati Uniti d’Europa, rottura dell’euro ed Argentina.

Mag 22, 2013 da

Commenti disabilitati su Tra Stati Uniti d’Europa, rottura dell’euro ed Argentina.

Riprendo due post che ho letto che mi paiono molto interessanti e che si integrano alla perfezione. Miscelateli bene e vedrete che ne verrà fuori un cocktail illuminante e veritiero… Il primo, tratto da http://www.rischiocalcolato.it illustra le due possibilità di uscita dell’Europa dalla crisi: una ci condurrebbe verso gli Stati Uniti d’Europa e l’altra verso la […]

La Spagna è insolvente: portare fuori i soldi sinché si è in tempo?

Mag 13, 2013 da

Commenti disabilitati su La Spagna è insolvente: portare fuori i soldi sinché si è in tempo?

Come anticipato sul mio canale twitter, riprendendo l’articolo di Jeremy Warner sul Telegraph di 3 giorni fa… Spain is officially insolvent: get your money out while you still can. Dal paese iberico arrivano ogni giorno notizie preoccupanti. Intanto, il nuovo record della disoccupazione: nel primo trimestre il tasso è salito al 27,2% più del 26,5% atteso […]

La Caritas contro le misure di austerità che portano alla povertà

aprile 2, 2013 da

Commenti disabilitati su La Caritas contro le misure di austerità che portano alla povertà

Il 21 febbraio 2013 a Bruxelles, presso il Comitato Economico e Sociale Europeo (CESE), Caritas Europa ha presentato  il proprio “Shadow Report”, che include una valutazione sui Programmi Nazionali di Riforma 2012 predisposti dai diversi paesi membri (tra cui anche l’Italia).   I risultati del Rapporto dimostrano che le misure di austerità – se non accompagnate da […]

i fabbri di Pamplona e la responsabilità

gennaio 7, 2013 da

Commenti disabilitati su i fabbri di Pamplona e la responsabilità

Questo post lo scrivo di getto. Apro il Corriere on line e leggo questo. La mente corre immediatamente a un altro episodio recente avvenuto in Spagna. La mente corre a qualcosa di simile avvenuto in Italia… Un momento. In Italia… In Italia non succedono queste cose. Perché in Italia, da tempo, nessuno si sente più […]